validità

s.f. l'essere valido; il periodo di tempo per cui qualcosa è valido: la validità di un documento ; permesso che ha la validità di un anno.

criteriologia

s.f. parte della filosofia che si occupa della validità dei giudizi, spec. di quello che discrimina il vero dal falso. 

leggi

desuetudine

s.f.  (1) (lett.) mancanza di consuetudine; disuso: cadere in desuetudine  (2) (dir.) cessazione di fatto della validità di una norma per effetto della costante e generalizzata inosservanza da parte dei cittadini. 

leggi

assenso

s.m.  (1) l'assentire, il consentire; approvazione: dare , negare il proprio assenso  (2) (dir.) in materia di adozione, consenso richiesto a una persona per dare validità a un atto compiuto da altri. 

leggi

anabattismo

s.m. movimento religioso protestante sorto in germania nel sec. xvi, la cui dottrina, incentrata sul tema della salvezza, negava validità al battesimo dei neonati. 

leggi

Sitemap