vallea

s.f. (poet.) valle, vallata: l'anima tornata / dalla squallida vallea (manzoni la resurrezione).

valle

s.f.  (1) (geog.) ampia e profonda depressione della superficie terrestre delimitata da due pendici montuose; può essere di origine tettonica, o di erosione fluviale o glaciale, o di deposito se formata tra depositi vulcanici, morenici e sim.: una valle ombrosa , ridente , ricca di acque ; i fianchi della valle , le pendici dei monti che la determinano; la testata , lo sbocco della valle , rispettivamente, il punto superiore, dove essa ha inizio, e il punto inferiore, dove essa termina;...

leggi

vallesano

agg. del vallese, cantone svizzero s.m. [f. -a] abitante, nativo del vallese. 

leggi

valletta

s.f. ragazza, giovane donna che aiuta il presentatore di uno spettacolo televisivo. 

leggi

valletto

s.m.  (1) nel medioevo e fino al '700 circa, paggio, staffiere, giovane servitore (2) usciere municipale che, in livrea di cerimonia, segue nei cortei solenni la bandiera del comune (3) giovane aiutante di un presentatore televisivo. 

leggi

valletto

s.m. (dial.) cestello: e fa con te valletti e ceste (pascoli). 

leggi

Sitemap