vanadico

agg. [pl. m. -ci] (chim.) si dice dell'ossiacido del vanadio pentavalente | anidride vanadica , il più importante composto del vanadio, usato come catalizzatore nella sintesi dell'acido solforico e in altre sintesi organiche.

vanadato

s.m. (chim.) ogni sale dell'acido vanadico. 

leggi

vanadile

s.m. (chim.) gruppo o ione costituito da un atomo di vanadio e uno di ossigeno, presente in alcuni sali del vanadio tetravalente. 

leggi

vanadio

s.m. elemento chimico di simbolo v; è un metallo duro, bianco argenteo, difficilmente fusibile, usato per acciai speciali e catalizzatori; nei suoi composti ha valenza positiva da due a cinque, ma può comportarsi anche da monovalente. 

leggi

vanadite

s.f. (min.) minerale di colore rossastro da cui si estrae il vanadio. 

leggi

Sitemap