vapore

s.m.

1.  sostanza aeriforme che si sviluppa da un liquido per ebollizione o per evaporazione, o anche da un solido per sublimazione, e che si trova a una temperatura inferiore alla sua temperatura critica: vapore acqueo ; vapori di benzina ; la condensazione del vapore ; vapore saturo , quello che, se sottoposto a pressione, passa allo stato liquido mantenendo costante la propria pressione | caldaia a vapore , che produce vapore acqueo | macchina , locomotiva a vapore , che funziona sfruttando l'energia posseduta da un fluido nella fase di vapore | cuocere al vapore , di cibi che si cucinano non immergendoli nell'acqua, ma esponendoli al calore del vapore acqueo; bagno di vapore , idroterapia consistente nell'esposizione del corpo all'azione termica del vapore acqueo | a tutto vapore , (fig.) con la massima celerità (con riferimento alla locomotiva a vapore quando è spinta al massimo): il lavoro procede a tutto vapore

2.  nave a vapore: la partenza del vapore | il padrone del vapore , (scherz.) il capo di una grossa azienda

3.  spec. pl. nebbia poco densa; fumo: lago coperto di vapori ; i vapori dell'incenso | esalazione: vapori mefitici | i vapori del vino , (fig.) i fumi del vino, lo stordimento che l'alcol dà al cervello

4.  pl. (ant.) vampe di calore: avere i vapori

5.  (poet.) stella cadente: vapori accesi non vid'io sì tosto / di prima notte mai fender sereno (dante purg. v, 37-38).

vaporetto

s.m. piccola nave a vapore, adibita per lo più alla navigazione lacustre o fluviale; anche, motonave di piccole dimensioni. 

leggi

calorifero

s.m. impianto o apparecchio in cui circola acqua, vapore o aria calda, usato per riscaldare gli ambienti; radiatore, termosifone. 

leggi

calderina

o caldarina, s.f. (mar.) piccola caldaia, usata sulle navi a vapore quando sono all'ancora e hanno le caldaie principali spente. 

leggi

boracifero

agg. che contiene, che produce borace | soffione boracifero , getto violento di vapore acqueo contenente acido borico, che scaturisce da un terreno vulcanico. 

leggi

acqueo

agg. di acqua, della stessa natura dell'acqua: vapore acqueo | umore acqueo , (anat.) liquido incolore e di perfetta limpidezza che riempie la camera anteriore dell'occhio (spazio fra cornea e iride). 

leggi

vaporabile

agg. (rar.) che può vaporare; evaporabile. 

leggi

vaporare

v. intr. [io vapóro ecc. ; aus. essere e avere] (poet.) evaporare; alzarsi, spandersi sotto forma di vapore; perdersi come vapore: tra le tamerici, / fuma il letame e grave oggi vapora (pascoli) | v. tr. riempire di vapore, di vapori; per estens.,velare, offuscare: seguon le madri, e d'odorati incensi / vaporando il delubro in flebil voce / pregano in su la soglia (caro). 

leggi

vaporazione

s.f. (non com.) il vaporare; evaporazione. 

leggi

vaporiera

s.f. (antiq.) locomotiva a vapore: ansimando fuggìa la vaporiera / mentr'io così piangeva entro il mio cuore (carducci). 

leggi

vaporimetro

s.m. (fis.) strumento per misurare la tensione di vapore di un liquido. 

leggi

vaporizzabile

agg. che si può vaporizzare. 

leggi

vaporizzare

non com. evaporizzare, v. tr.  (1) ridurre un liquido in vapore o in goccioline minutissime che sembrano vapore: vaporizzare un profumo  (2) in alcune operazioni tecniche o di cosmesi, esporre, sottoporre all'azione del vapore: vaporizzare un tessuto , un filato , per migliorarne le caratteristiche; vaporizzare la pelle , per far dilatare i pori ed eliminare le impurità | v. intr. [aus. essere], vaporizzarsi v. rifl. evaporare, trasformarsi in vapore: l'acqua bollendo...

leggi

vaporizzatore

non com. evaporizzatore, s.m.  (1) apparecchio usato per vaporizzare un liquido (2) recipiente che si applica, pieno d'acqua, ai radiatori dei termosifoni per umidificare l'aria dell'ambiente. 

leggi

vaporizzatura

non com. evaporizzatura, s.f. operazione tessile che consiste nel sottoporre filati e tessuti all'azione del vapore acqueo per migliorarne le caratteristiche. 

leggi

Sitemap