w

s.m. o f. ventitreesima lettera dell'alfabeto, il cui nome è vu doppio o doppio vu ; propria dell'alfabeto latino medievale, è entrata successivamente negli alfabeti di varie lingue moderne; in it. si incontra solo in parole straniere o semistraniere, dove è pronunciata come u semivocale (water , west) o come v (wafer , kiwi , watt) | w come washington , nella scansione delle parole lettera per lettera, spec. al telefono | viene usata in sigle e abbreviazioni (p. e. w. c. , water closet; w. , per nomi propri come walter, wilma) | w. , (geog.) ovest (ingl. west) | w , (astr.) indica una particolare classe di stelle | w , (chim.) simbolo del wolframio (o tungsteno) | w , (fis.) simbolo del watt | w , simbolo di 'viva, evviva' (capovolta vale 'abbasso': m).

wa-wa

s.f. invar. speciale sordina per tromba usata dai sonatori di jazz. 

leggi

wafer

non com. vafer, s.m. invar.  (1) varietà di biscotto formato da due cialde friabili che racchiudono uno strato di crema o cioccolato (2) in elettronica, piastrina molto sottile di silicio o di germanio sulla quale vengono fissati dispositivi a semiconduttori (diodi, circuiti integrati ecc.). 

leggi

wagneriano

agg. del musicista tedesco w. richard wagner (1813-1883), o che si riferisce alla sua musica, al suo stile s.m. [f. -a] seguace, ammiratore di wagner. 

leggi

wagon-lit

s.m. invar. carrozza ferroviaria con scompartimenti attrezzati a cabine con uno, due o tre letti; carrozza-letto, vettura-letto. 

leggi

wagon-restaurant

s.m. invar. carrozza ferroviaria attrezzata a salone ristorante. 

leggi

wahhabismo

s.m. (relig.) movimento rigorista islamico fondato in arabia nel sec. xviii che rifiuta tutte le pratiche non ispirate al corano e alla sunna. 

leggi

wahhabita

agg. e s.m. e f. [pl. m. -i] seguace del wahhabismo. 

leggi

waiting list

loc. sost. f. invar. lista d'attesa (spec. quella di passeggeri in soprannumero in attesa di imbarco aereo). 

leggi

walhall

o walhalla [pr. / val'hala /], s.m. invar. nella mitologia germanica, il paradiso degli eroi morti in battaglia, nel quale essi giungono guidati dalle valchirie e, tra esercizi d'armi e banchetti, si preparano alla battaglia finale in difesa del dio wotan. 

leggi

Sitemap