zar

antiq. czar, s.m. invar. titolo che in passato si dava all'imperatore di russia e al re di bulgaria.

zara

s.f. (ant.) (1) gioco d'azzardo, fatto con tre dadi, diffuso in italia nel medioevo: quando si parte il gioco de la zara, / colui che perde si riman dolente, / repetendo le volte, e tristo impara (dante purg. vi, 1-3) | ciascuno dei punti più bassi e perdenti in tale gioco (2) (estens.) danno, rischio | zara a chi tocca! , (fig.) chi ha il danno deve tenerselo. 

leggi

zaratino

agg. di zara, città della croazia s.m. [f. -a] abitante, nativo di zara. 

leggi

zarevic

s.m. nella russia zarista, il figlio dello zar designato come principe ereditario dell'impero. 

leggi

zarina

s.f.  (1) imperatrice di russia (2) moglie dello zar. 

leggi

zarista

agg. [pl. m. -sti] dello zar, del tempo degli zar: la russia zarista agg. e s.m. e f. sostenitore, fautore dello zar. 

leggi

zarzuela

s.f. (mus.) rappresentazione drammatica spagnola di antica tradizione e a carattere popolare, in cui parti parlate si alternano a parti cantate. 

leggi

Sitemap