zeppamento

s.m. (non com.) lo zeppare, l'essere zeppato; inzeppamento.

zeppa

s.f.  (1) cuneo di legno o di altro materiale usato per otturare fessure o per dare stabilità a mobili traballanti | mettere una zeppa a qualcosa , (fig.) cercare di rimediare alla meglio a un guasto, a una situazione difficile e sim. | taglio a zeppa , in selvicoltura, metodo di taglio effettuato secondo due piani obliqui, in modo che nel tronco si formi un vano a cuneo. dim. zeppetta , zeppettina  (2) (fig.) parola o frase inserita in un verso o in un brano di prosa senza una precisa...

leggi

zeppare

v. tr. [io zéppo ecc.] (non com.) fissare con una zeppa; inzeppare. 

leggi

zeppelin

s.m. invar. grande dirigibile rigido, usato come aeromobile da bombardamento nel corso della prima guerra mondiale e come mezzo di trasporto passeggeri nel primo dopoguerra. 

leggi

zeppo

agg. molto pieno, gremito (anche fig.): uno scaffale zeppo di libri ; una traduzione zeppa di errori | pieno zeppo , pienissimo. 

leggi

zeppo

s.m. (region.) rametto, fuscello; pezzettino di legno. 

leggi

zeppola

s.f. (non com.) cuneo di legno o di metallo; zeppa. 

leggi

zeppola

s.f. (spec. pl.) ciambella o frittella dolce tipica di alcune regioni dell'italia meridionale. 

leggi

Sitemap