zeta

s.f. o m. [pl. le zète o le zèta o gli zèta] nome della consonante z e del suono che essa rappresenta: zeta sorda , sonora | dall'a alla zeta , (fig.) dal principio alla fine.

zetacismo

s.m.  (1) (ling.) trasformazione di una o più consonanti nel suono z  (2) (med.) pronuncia difettosa del suono z.  

leggi

zetetica

s.f. (filos.) nello scetticismo greco, la ricerca incessante del vero, alla quale si accompagna la convinzione che non si può mai attingerlo pienamente. 

leggi

zetetico

agg. [pl. m. -ci] (filos.) che è rivolto o tende alla ricerca del vero: i dialoghi zetetici di platone ; l'atteggiamento zetetico degli scettici.  

leggi

zettatura

s.f. (tecn.) la disposizione del filo su una bobina, un rocchetto o una matassa secondo linee incrociate, così da impedire che i vari strati di filo si compenetrino. 

leggi

Sitemap