zigzagare

non com. zizzagare, v. intr. [io zigzago, tu zigzaghi ecc. ; aus. avere] procedere a zigzag: l'ubriaco camminava zigzagando.

zigzag

o zig zag, s.m. invar.  (1) linea o movimento che procede spezzandosi in direzioni opposte e formando angoli come la z: lo zigzag di un sentiero in montagna | a zigzag , con continui cambiamenti di direzione: ricamo , disegno a zigzag ; camminare , volare a zigzag ; il sentiero procedeva a zigzag  (2) in sartoria, sopraffilo eseguito a macchina. 

leggi

Sitemap