zingaro

ant. o pop. zingano, s.m. [f. -a]

1.  appartenente a una popolazione di origine indiana diffusa nel vicino oriente, in europa, nell'africa del nord e in america, dove conduce vita prevalentemente nomade: una carovana di zingari ; le musiche , le danze degli zingari | vita da zingaro , errabonda, caratterizzata da continui spostamenti da un luogo all'altro. dim. zingarello

2.  (fig.) persona dall'aspetto disordinato, trasandato | persona che si sposta continuamente da un luogo all'altro agg. (non com.) zingaresco.

rom

s.m. e f. invar. zingaro | usato anche come agg. : accampamento rom.  

leggi

gitano

s.m. [f. -a] zingaro della spagna agg. proprio degli zingari: danze gitane.  

leggi

zingaresca

s.f.  (1) (mus.) rapsodia per violino solo o accompagnato, nella quale dopo un'introduzione lenta si succedono passi vivaci e brillanti; è derivata dalla tradizione gitana spagnola e ungherese (2) poesia popolare, fiorita nella prima metà del sec. xvii e ancora viva in toscana, recitata da zingari o da personaggi travestiti da zingari. 

leggi

zingaresco

agg. [pl. m. -schi] di, da zingaro: usanze zingaresche ; condurre una vita zingaresca s. m. la lingua parlata dagli zingari § zingarescamente avv.  

leggi

Sitemap