zolfare

vedi solfare.

zolfaio

s.m. (non com.) operaio che estrae o lavora lo zolfo. 

leggi

zolfanello

meno com. solfanello, s.m.  (1) fiammifero di legno con la capocchia di zolfo | accendersi come uno zolfanello , (fig.) detto di persona, essere facile all'ira (2) stoppino di cotone o canapa, immerso nello zolfo fuso, che si fa bruciare nelle botti per impedire l'acidificazione del vino. 

leggi

zolfino

meno com. zolfigno e solfino, agg. (non com.) simile a zolfo: colore , odore zolfino.  

leggi

zolfino

meno com. solfino, s.m. zolfanello. 

leggi

zolfo

(1) antiq. solfo, s.m. elemento chimico di simbolo s; è un non-metallo solido, giallo, molto diffuso in natura sia allo stato libero sia combinato in minerali (solfuri, solfati) e in sostanze organiche; insolubile in acqua, brucia con fiamma azzurra e odore pungente, ed è largamente usato nell'industria della gomma, dei coloranti, della cellulosa, dei fiammiferi, oltre che in agricoltura e in medicina; nei suoi composti ha diverse valenze, da (2) a 8: una miniera di zolfo | odore , puzza...

leggi

Sitemap