zona

s.f.

1.  parte di superficie delimitata; striscia, fascia: le pareti sono a zone di vari colori ; una zona illuminata ; zone di luce , d'ombra | zona sferica , (geom.) la parte di una superficie sferica delimitata da due piani secanti paralleli | zona celeste , (astr.) porzione della sfera celeste compresa tra due meridiani e due paralleli celesti | zona terrestre , (geog.) ognuna delle cinque fasce (zone glaciali , zone temperate e zona equatoriale) in cui si divide convenzionalmente la superficie terrestre e che sono delimitate dai circoli polari e dai tropici

2.  regione, tratto di territorio circoscritto: una zona montuosa , pianeggiante , boscosa ; zona alluvionata , terremotata | zona sismica , territorio in cui maggiore è la possibilità che si verifichino movimenti tellurici | zona franca , (dir.) parte del territorio di uno stato considerata fuori della linea doganale | zona di guerra , il territorio in cui si combatte e le immediate retrovie | zona territoriale , ciascuna delle circoscrizioni militari di carattere amministrativo nelle quali è suddiviso il territorio nazionale; anche, l'area a ridosso di quella in cui si combatte | zona smilitarizzata , striscia di territorio prossima alla frontiera nella quale uno stato si impegna a non condurre operazioni belliche e a non impiantare installazioni militari | zona calda , regione soggetta a forti tensioni politiche, etniche, economiche ecc., che rendono possibile un conflitto armato | zona d'influenza , nell'età del colonialismo, territorio non ancora sottoposto a dominio sul quale si riconosceva a uno o più stati la possibilità di operare liberamente; (fig.) settore all'interno del quale si esplica il potere o il predominio di qualcuno | zona depressa , area caratterizzata da un livello di attività economica e da un tenore di vita molto bassi; in partic., territorio depresso di uno stato che gode di agevolazioni finanziarie e tributarie intese a incentivarne lo sviluppo economico-sociale | zona economica esclusiva , (dir.) fascia di mare posta al di là delle acque territoriali in cui lo stato costiero gode di diritti sovrani di esplorazione e di sfruttamento

3.  area urbana: zona residenziale , destinata esclusivamente a uso abitativo; zona verde , destinata a parco o a giardino; zona industriale , destinata all'insediamento di attività industriali; zona del silenzio , nella quale i veicoli non possono fare uso dei segnali acustici; zona disco , quella in cui alle automobili è consentita una sosta limitata indicata dal disco orario; consiglio di zona , organo collegiale elettivo dell'amministrazione locale

4.  (sport) nel calcio, nella pallacanestro, nel rugby e in altri giochi di squadra, la parte del campo controllata da un giocatore: giocare in zona ; essere fuori zona | difesa , marcatura , gioco a zona , tattica di gioco per cui i giocatori controllano non direttamente gli avversari ma una data zona del campo (si contrappone a difesa , marcatura , gioco a uomo): applicare , attuare la zona ; zona mista , tattica di gioco che prevede sia la marcatura a zona sia la marcatura a uomo | segnare in zona cesarini , fare goal negli ultimi minuti della gara, come riusciva spesso al calciatore r. cesarini (1906-1969); (fig.) riuscire in qualcosa all'ultimo minuto, in extremis

5.  il nastro di carta bianca su cui viene impresso il testo di un messaggio ricevuto per mezzo del telegrafo; anche, il nastro perforato della telescrivente

6.  nell'antichità greca, fascia di vario colore, spesso decorata con ricami e frange, che le donne usavano per tenere il peplo aderente al corpo | sciogliere la zona , (fig. lett.) andare sposa

7.  (lett.) fascia che cinge la vita; cintura

8.  (med.) herpes zoster.

zonale

agg.  (1) (burocr.) di zona: commissariato zonale  (2) (biol.) si dice di distribuzione di raggruppamenti animali e vegetali per zone. 

leggi

zonare

v. tr. [io zòno ecc.] (ant.) cingere. 

leggi

zonato

agg. (non com.) fatto a zone; distinto in più zone di diverso colore: struttura zonata ; marmo zonato.  

leggi

zonatura

s.f. divisione in zone | zonatura di un minerale , alternanza di strati che differiscono per composizione chimica o per colore. 

leggi

zonazione

s.f. suddivisione di un'area o di una regione in zone differenti per natura o per destinazione. 

leggi

zoning

s.m. invar. zonizzazione. 

leggi

zonizzare

v. tr. suddividere un'area, spec. urbana, in più zone secondo la loro diversa funzione e destinazione. 

leggi

zonizzazione

s.f. lo zonizzare, l'essere zonizzato; suddivisione di una città o di un'area urbana in zone a funzione e destinazione differenziata (zona residenziale, industriale, commerciale ecc.). 

leggi

zonula

s.f. (scient.) piccola zona | zonula di zinn , (anat.) formazione anatomica dell'occhio che ha la funzione di mantenere teso il cristallino. 

leggi

zonzo

solo nella loc. andare a zonzo , passeggiare senza una meta, andare girellando qua e là. 

leggi

Sitemap