acanto

s.m.

1.  pianta erbacea perenne, dalle foglie larghe pennate e lobate, diffusa nelle regioni tropicali afroasiatiche e nell'area mediterranea (fam. acantacee)

2.  motivo ornamentale caratteristico del capitello corinzio, così chiamato perché imita la forma della foglia di questa pianta.

acanto-

primo elemento di parole composte della terminologia scientifica, dal gr. ákantha 'spina' (acantocefali). 

leggi

acantocefali

s.m. pl. (zool.) gruppo di vermi nematelminti, muniti di una proboscide retrattile uncinata, parassiti di pesci, uccelli e mammiferi | sing. [-o] ogni verme appartenente a tale gruppo. 

leggi

acantosi

s.f. (med.) malattia della pelle caratterizzata da anormale accrescimento dello strato epidermico, con ispessimenti o placche spec. alle ascelle, all'inguine e alla nuca. 

leggi

girale

s.m. (arch.) motivo decorativo formato da una foglia di acanto o da un tralcio di vite ritorti su sé stessi, tipico dell'arte romana e rinascimentale. 

leggi

acantacee

s.f. pl. (bot.) famiglia di piante dicotiledoni, erbacee o arbustive, tra cui l'acanto | sing. [-a] ogni pianta di tale famiglia. 

leggi

Sitemap