accademia

ant. academia, s.f.

1.  l'accademia , la scuola filosofica fondata da platone nel 387 a. c. presso i giardini dedicati all'eroe academo, nei dintorni di atene

2.  associazione di studiosi che ha lo scopo di incrementare lo studio delle lettere, delle arti o delle scienze: accademia della crusca , dei lincei | l'insieme degli studiosi di rango universitario; in diversi paesi europei istituzione superiore di cultura e ricerca, che stipendia i suoi membri senza obblighi di insegnamento: l'accademia di francia

3.  istituto d'insegnamento superiore, spec. d'arte, di recitazione, scienze militari e affini; anche, istituto di perfezionamento per studiosi e artisti stranieri: accademia militare ; accademia d'arte drammatica ; accademia americana | accademia di belle arti , scuola di livello universitario dove si insegnano il disegno, la pittura e la scultura

4.  trattenimento pubblico o privato con varie esibizioni (recitazione di versi, musica, canto) | saggio, prova solenne

5.  esercitazione scolastica o retorica fine a sé stessa; pura esibizione di stile: fare dell'accademia

6.  nelle arti figurative, disegno o dipinto di un nudo che si esegue dal vero a scopo di studio.

academia

e deriv. vedi accademia e deriv.  

leggi

crusca

s.f. residuo della macinazione dei cereali costituito dagli involucri dei semi; è usato soprattutto come alimento per il bestiame | la (accademia della) crusca , la maggiore accademia linguistica italiana, fondata a firenze nel 1583 con l'intento di difendere la purezza della lingua; anche, il dizionario da essa pubblicato | (pop.) lentiggini. 

leggi

aeronautico

agg. [pl. m. -ci] relativo all'aeronautica | accademia aeronautica , istituto cui è affidata la preparazione degli ufficiali piloti dell'aeronautica militare e degli ingegneri del genio aeronautico. 

leggi

neoaccademico

agg. e s.m. [pl. m. -ci] (filos.) che, chi apparteneva alla media e nuova accademia platonica, quella dove insegnarono arcesilao e carneade (secc. iii-ii a. c.). 

leggi

accademico

ant. academico, agg. [pl. m. -ci] (1) che è seguace delle dottrine professate da platone e dai maestri che gli succedettero nella direzione dell'accademia (2) di accademia, relativo a un'accademia: consiglio , socio accademico ; pubblicazioni accademiche  (3) che si riferisce all'università: anno , titolo accademico | corpo accademico , l'insieme dei professori di una università | quarto d'ora accademico , i quindici minuti di attesa che precedono tradizionalmente l'inizio delle...

leggi

accademismo

s.m. osservanza pedantesca delle norme tramandate dalla tradizione, spec. nelle arti figurative. 

leggi

accademista

s.m. e f. [pl. m. -sti] allievo di un'accademia, spec. militare. 

leggi

Sitemap