accasare

v. tr. far sposare un figlio o una figlia | accasarsi v. rifl. metter su casa, sposarsi.

riaccasare

v. tr. accasare di nuovo | riaccasarsi v. rifl. accasarsi di nuovo. 

leggi

accasato

part. pass. di accasare agg.  (1) che ha messo su casa, sposato (2) (fig.) che fa parte di un gruppo sportivo, di una squadra (detto spec. di corridori ciclisti). 

leggi

accasamento

s.m. l'accasare, l'accasarsi. 

leggi

accasciamento

s.m. l'accasciarsi; lo stato di chi è accasciato; abbattimento, prostrazione. 

leggi

accasciare

v. tr. [io accàscio ecc.] abbattere fisicamente o moralmente; avvilire: il caldo , il dolore mi accascia ; sentirsi accasciato | accasciarsi v. rifl.  (1) lasciarsi cadere per mancanza di forze, per disperazione: accasciarsi al suolo  (2) (fig.) avvilirsi, abbattersi. 

leggi

accasciato

part. pass. di accasciare agg. spossato, sfinito; avvilito, abbattuto. 

leggi

accasermamento

s.m. l'accasermare. 

leggi

accasermare

v. tr. [io accasèrmo o accasèrmo ecc.] alloggiare i soldati in caserma. 

leggi

accastellamento

s.m.  (1) l'accastellare, l'essere accastellato (2) (mar.) l'insieme dei castelli di difesa delle antiche navi da guerra. 

leggi

accastellare

v. tr. [io accastèllo ecc.] (1) (ant.) fortificare con castelli (2) ammonticchiare in forma di castello; ammucchiare una cosa sull'altra: accastellare le casse.  

leggi

Sitemap