accentrare

v. tr. [io accèntro ecc.]

1.  radunare insieme in un luogo, concentrare: accentrare gli uffici nella sede principale

2.  (fig.) riunire nelle proprie mani, avocare a sé: il presidente vuole accentrare tutte le attività | riunire i poteri nelle mani di un singolo o di gruppi ristretti

3.  (fig.) attirare su di sé: accentrare gli sguardi , l'attenzione | accentrarsi v. rifl. radunarsi, concentrarsi (anche fig.): nelle oligarchie il potere si accentra nelle mani di pochi.

accentramento

s.m.  (1) l'accentrare, l'accentrarsi (2) (dir.) sistema amministrativo per il quale le decisioni rilevanti sono riservate agli organi centrali, mentre gli organi periferici e locali funzionano da strumenti esecutivi. 

leggi

accentratore

agg. e s.m. [f. -trice] che, chi accentra: sistema accentratore ; nel lavoro è un vero accentratore.  

leggi

Sitemap