accoppiamento

s.m.

1.  l'accoppiare, l'accoppiarsi (anche fig.)

2.  (biol.) unione di individui di sesso opposto per la riproduzione sessuale

3.  (tecn.) connessione fra due sistemi che si scambiano energia | connessione tra due parti meccaniche a contatto: accoppiamento mobile , stabile

4.  (elettr.) connessione tra due o più circuiti i cui flussi magnetici si concatenano.

coito

s.m. accoppiamento sessuale. 

leggi

copula

s.f.  (1) (lett.) accoppiamento sessuale (2) (gramm.) congiunzione o verbo copulativo | per antonomasia, la congiunzione e.  

leggi

forzamento

s.m.  (1) (non com.) il forzare, l'essere forzato (2) (mecc.) accoppiamento stabile di due elementi meccanici del tipo albero-foro, dove il diametro dell'albero è maggiore di quello originario del foro. 

leggi

copulazione

s.f.  (1) (lett.) copula, accoppiamento sessuale (2) in chimica organica, reazione di condensazione fra un particolare composto azotato e un fenolo o un'ammina, da cui si ottiene un'importante classe di coloranti. 

leggi

antifrizione

agg. invar. (metall.) si dice di lega metallica con cui si costruisce uno dei due organi di un accoppiamento mobile per ridurre gli effetti dello sfregamento. 

leggi

accoppare

v. tr. [io accòppo ecc.] (pop.) colpire a morte, uccidere | (iperb.) ridurre a mal partito: accoppare qualcuno di botte | accopparsi v. rifl. o intr. pron. (pop.) uccidersi, morire. 

leggi

accoppiabile

agg. che si può accoppiare. 

leggi

accoppiare

v. tr. [io accòppio ecc.] (1) congiungere, unire in coppia; appaiare, accostare (anche fig.): accoppiare pregi e difetti | prov. : dio fa gli uomini e poi li accoppia , persone simili si ritrovano e stanno bene insieme (con sfumatura iron. o scherz.) (2) far unire il maschio di un animale con la femmina | accoppiarsi v. rifl. disporsi, unirsi in coppia | v. rifl. congiungersi, unirsi sessualmente (detto di animali). 

leggi

accoppiata

s.f. nell'ippica, scommessa che si effettua su due cavalli per la vittoria di uno e il secondo posto dell'altro: accoppiata vincente.  

leggi

accoppiato

part. pass. di accoppiare agg. nei sign. del verbo | rima accoppiata , la rima fra due versi consecutivi, detta anche rima baciata | verso accoppiato , quello formato da due versi uguali divisi da una cesura. 

leggi

accoppiatoio

s.m.  (1) guinzaglio per legare in coppia i cani da caccia (2) (tecn.) giunto. 

leggi

accoppiatore

s.m.  (1) [f. -trice] (rar.) chi accoppia (2) nel medioevo, magistrato straordinario fiorentino e senese addetto alle operazioni elettorali (3) (tecn.) apparecchio che collega le condutture elettriche e idrauliche tra due veicoli ferroviari o tra un autocarro e il rimorchio (4) (elettr.) dispositivo che collega due circuiti. 

leggi

accoppiatrice

s.f.  (1) (elettr.) macchina per la produzione di cavi elettrici accoppiati (2) nell'industria tessile, binatrice. 

leggi

accoppiatura

s.f. (non com.) accoppiamento. 

leggi

Sitemap