accostatore

s.m. (agr.) contadino che accosta le bestie ai covoni per la trebbiatura effettuata con il calpestio degli animali.

accostabile

agg. che si può accostare; (fig.) avvicinabile, affabile, alla mano: è una persona accostabile.  

leggi

accostamento

s.m. l'accostare, l'accostarsi (anche fig.): accostamento di colori.  

leggi

accostare

v. tr. [io accòsto ecc.] avvicinare: accostare l'automobile al marciapiede ; mi accostò per parlarmi | accostare la porta , socchiuderla | v. intr. [aus. avere] (1) stare vicino, aderire: l'armadio non accosta bene alla parete  (2) far mutare la direzione di una nave o di un aereo; avvicinare il fianco di un'imbarcazione a quello di un'altra o a una struttura fissa | accostarsi v. rifl. o intr. pron.  (3) avvicinarsi (anche fig.): accostarsi alla finestra ; accostarsi a una...

leggi

accostata

s.f. la manovra dell'accostare, riferita a navi e aerei. 

leggi

accostatura

s.f.  (1) (non com.) accostamento (2) attaccatura, commettitura. 

leggi

accostevole

agg. (lett.) che si può accostare, affabile, alla mano. 

leggi

accosto

avv. vicino, da presso, a lato: gli stava accosto | farsi accosto , avvicinarsi, accostarsi | nella loc. prep. accosto a , vicino a: accosto al muro s.m.  (1) (rar.) accostamento (2) (mar.) attracco, approdo: manovra , gancio di accosto agg.  (3) (pop. tosc.) accostato (4) (ant.) vicino. 

leggi

accostolare

v. tr. [io accòstolo ecc.] lavorare a costole un tessuto, un panno ecc. 

leggi

accostolatura

s.f. piega falsa assunta dal panno durante la tessitura. 

leggi

accostumare

v. tr. (non com.) avvezzare, abituare, assuefare | accostumarsi v. rifl. abituarsi. 

leggi

Sitemap