acino

s.m.

1.  chicco dell'uva o di frutto simile

2.  (estens.) ciascun grano della corona del rosario o di una collana

3.  (anat.) elemento costitutivo di certe ghiandole (dette acinose), formato da cellule secernenti e da un condotto escretore.

acinace

s.m. (st.) spada corta tipica di antichi persiani, medi e sciti, poi entrata in uso anche nell'esercito romano. 

leggi

acinellatura

s.f. (agr.) presenza di alcuni acini verdi e poco sviluppati nel grappolo d'uva. 

leggi

acinesia

s.f. (med.) difetto motorio non dovuto a diminuzione della forza muscolare, che si manifesta in malattie neurologiche (morbo di parkinson) o psichiatriche (isteria). 

leggi

acineti

s.m. pl. (zool.) classe di protozoi acquatici, talvolta parassiti, muniti di tentacoli retrattili attraverso i quali succhiano il nutrimento | sing. [-o] ogni protozoo di tale classe. 

leggi

acinetico

agg. [pl. m. -ci] (med.) di acinesia; affetto da acinesia. 

leggi

aciniforme

agg. che è a forma d'acino: organo aciniforme.  

leggi

acinoso

agg.  (1) ricco di acini: uva acinosa  (2) che ha la forma di acino: ghiandole acinose.  

leggi

Sitemap