acquavite

s.f. [pl. acquaviti , acqueviti] nome generico di bevande fortemente alcoliche (40° -70°) ottenute mediante distillazione di mosti, frutta o cereali fermentati.

arzente

agg. (ant. , lett.) ardente | acqua arzente , acquavite s.m. (antiq.) acquavite. 

leggi

calvados

s.m. invar. acquavite di sidro. 

leggi

kirsch

s.m. invar. acquavite di ciliegie. 

leggi

cherry brandy

abbr. cherry , s.m. invar. acquavite di ciliegie. 

leggi

armagnac

s.m. invar. acquavite distillata dalle uve dell'omonima regione francese. 

leggi

gin

s.m. invar. acquavite di cereali aromatizzata con bacche di ginepro. 

leggi

slivoviz

s.m. invar. acquavite di prugne, specialità diffusa nelle regioni nord-orientali italiane. 

leggi

tequila

s.f. invar. acquavite messicana ad alta gradazione alcolica, ottenuta distillando le foglie di una varietà di agave. 

leggi

rum

o rhum, s.m. acquavite ottenuta per lo più dalla distillazione della melassa di canna da zucchero fermentata. 

leggi

brandy

s.m. invar. acquavite che si ottiene distillando il vino e facendolo invecchiare in botti di rovere: un brandy italiano , spagnolo.  

leggi

whisky

o non com. whiskey , s.m. invar. acquavite ottenuta dalla distillazione di mosti fermentati di uno o più cereali, spec. orzo, granturco, avena e segale; è prodotto tipico della scozia. 

leggi

cognac

s.m. invar.  (1) acquavite da vino prodotta in francia nella zona di cognac: una bottiglia di cognac  (2) bicchierino di cognac: bere un cognac. dim. cognacchino.  

leggi

vodka

s.f. invar. acquavite che si ottiene distillando mosti fermentati di cereali o patate, prodotta soprattutto in russia e in polonia, ma anche in finlandia, norvegia e svezia. 

leggi

Sitemap