acquisto

s.m.

1.  l'acquistare, il fare proprio: l'acquisto di un appartamento ; l'acquisto di un diritto ' fare acquisti , fare compere | l'acquisto di un giocatore , (sport) il suo ingaggio | potere d'acquisto (di una moneta) , (econ.) la quantità di beni acquistabile con una data unità monetaria | è stato un bell'acquisto , (iron.) è stato un pessimo affare

2.  la cosa acquistata: mostrami i tuoi acquisti!

3.  (ant.) guadagno, vantaggio | conquista: altro acquisto non vi fece di terra alcuna (g. villani).

buy-back

loc. sost. m. invar. acquisto da parte di una società delle proprie azioni. 

leggi

incauto

agg. non cauto, non avveduto: un uomo , un comportamento incauto | incauto acquisto , (dir.) reato consistente nell'acquisto di merce la cui provenienza è sospetta, perché rubata, importata illegalmente o sim. § incautamente avv.  

leggi

fifo

s.m. invar. nella contabilità di magazzino, criterio di valutazione delle scorte, calcolate secondo i prezzi di acquisto del periodo più remoto (cfr. lifo). 

leggi

acquistare

v. tr.  (1) venire in possesso di qualcosa in cambio di denaro o altri mezzi di pagamento; conseguire la proprietà di qualcosa; comperare: acquistare una casa , un abito ; acquistare in contanti , a credito ; acquistare all'ingrosso , al minuto  (2) (fig.) ottenere, conseguire, guadagnarsi: acquistare meriti , fama | acquistare terreno , estendersi, affermarsi: una teoria che sta acquistando terreno | acquistare tempo , indugiare, temporeggiare a proprio vantaggio (3) (ant.)...

leggi

acquistabile

agg. che può essere acquistato. 

leggi

acquistato

part. pass. di acquistare e agg. nei sign. del verbo s.m. (ant.) acquisto, conquista. 

leggi

Sitemap