acustica

s.f.

1.  parte della fisica che studia la generazione, la propagazione e la ricezione del suono | acustica ambientale (o architettonica), studio dei materiali e delle tecniche che consentono di rendere nitido e omogeneo l'ascolto dei suoni in un ambiente chiuso

2.  proprietà di un ambiente di diffondere suoni senza alterarli: sala, teatro con ottima acustica.

audiofrequenza

s.f. (fis.) frequenza di oscillazione acustica percepibile dall'orecchio umano. 

leggi

iperestesia

s.f.  (1) (med.) eccessiva sensibilità agli stimoli sensoriali: iperestesia acustica , olfattiva  (2) (fig.) eccitazione, esaltazione. 

leggi

acustico

agg. [pl. m. -ci] (1) relativo all'acustica; che riguarda l'udito o il suono: fenomeno acustico | meato acustico , (anat.) canale interno dell'orecchio | nervo acustico , (anat.) ciascuno dei nervi cranici dell'ottavo paio, che portano al cervello le sensazioni sonore (2) nella terminologia della musica leggera, si dice di strumento che non sia elettrico o elettronico: chitarra acustica § acusticamente avv.  

leggi

pentodo

s.m. (elettr.) tubo elettronico a cinque elettrodi usato come amplificatore, oscillatore, temporizzatore ecc. a frequenza acustica o a radiofrequenza. 

leggi

decibel

s.m. invar. (fis.) misura relativa di intensità di un'oscillazione acustica o della sensazione uditiva pari a un decimo di bel. 

leggi

audio-

primo elemento di parole composte di formazione moderna, dal tema del lat. audi¯re 'ascoltare'; indica relazione con la percezione acustica (audiometro). 

leggi

Sitemap