adamita

s.m. e f. [pl. m. -ti] seguace di movimenti ereticali (sec. ii e, poi, secc. xv-xix) che predicavano il ritorno alla condizione di adamo, rifiutavano il matrimonio e praticavano, tra le altre cose, il nudismo.

adamante

o adamas [a-da-màs], s.m. (ant. , lett.) (1) diamante (2) ferro, acciaio; per estens., qualsiasi metallo assai duro (3) calamita. 

leggi

adamantino

agg. (lett.) (1) di diamante; brillante, puro e terso come diamante (2) di ferro, d'acciaio (3) (fig.) duro, inattaccabile, puro: carattere adamantino ; onestà adamantina.  

leggi

adamitico

agg. [pl. m. -ci] (1) di adamo; per estens., primitivo, ingenuo | in costume , in abito adamitico , (fig. scherz.) nudo (2) degli adamiti: setta adamitica.  

leggi

Sitemap