addormentare

v. tr. [io addorménto ecc.]

1.  far dormire: addormentare un bimbo | (estens.) anestetizzare: addormentare un paziente , un arto | (fig.) annoiare: un libro , uno spettacolo che addormenta

2.  (fig.) svigorire, intorpidire: addormentare i sensi , la volontà | addormentarsi v. rifl.

3.  prendere sonno

4.  intorpidirsi (detto di parti del corpo): mi si è addormentata una gamba

5.  (fig.) procedere con lentezza e senza energia: addormentarsi su un lavoro.

alloppiare

v. tr. [io allòppio ecc.] (non com.) (1) oppiare una bevanda (2) addormentare una persona con una bevanda oppiata. 

leggi

cloroformizzare

v. tr. (med.) anestetizzare per mezzo del cloroformio | addormentare qualcuno costringendolo ad aspirare cloroformio, spec. per fini delittuosi. 

leggi

riaddormentare

v. tr. [io riaddorménto ecc.] addormentare di nuovo | riaddormentarsi v. rifl. addormentarsi di nuovo dopo essersi svegliati. 

leggi

ninnare

v. tr. (fam.) cercare di far addormentare i bambini cantando la ninnananna; cullare: me lo ninnavo in collo le nottate intere / al fresco (pascoli). 

leggi

succhiotto

o succhietto [suc-chiét-to], s.m. tettarella di gomma, non bucata, che si dà da succhiare ai lattanti quando non prendono il latte, per tenerli calmi o farli addormentare più facilmente. 

leggi

addormentamento

s.m. (non com.) l'addormentare, l'addormentarsi. 

leggi

addormentato

part. pass. di addormentare agg.  (1) che ha preso sonno; che dorme (anche fig.): la campagna taceva addormentata  (2) intorpidito: ho i muscoli addormentati  (3) (fig.) fiacco, inetto; che ha i riflessi lenti, la mente torpida: un ragazzo addormentato.  

leggi

addormentatore

agg. e s.m. [f. -trice] (lett.) che, chi addormenta (spec. fig.). 

leggi

Sitemap