carpo

s.m. (anat.) insieme di otto piccole ossa che costituiscono lo scheletro della mano tra il metacarpo e l'avambraccio, e che consentono l'articolazione del polso.

carpa

s.f. pesce teleosteo commestibile d'acqua dolce, di colore verde gialliccio; ama le acque stagnanti (ord. cipriniformi). 

leggi

carpaccio

s.m. (gastr.) pietanza di carne cruda affettata molto sottile e condita con olio e scaglie di formaggio grana. 

leggi

carpale

agg. (anat.) del carpo: ossa carpali.  

leggi

carpare

v. tr. (ant.) afferrare con violenza, carpire | v. intr. [aus. avere] andare carponi: i' mi sforzai carpando appresso lui (dante purg. iv, 50). 

leggi

carpatico

agg. [pl. m. -ci] dei carpazi: rilievo carpatico.  

leggi

carpellare

agg. (bot.) del carpello. 

leggi

carpello

s.m. (bot) foglia modificata che porta gli ovuli del fiore; è tipica delle fanerogame. 

leggi

carpenteria

s.f.  (1) complesso di attività consistenti nella preparazione e nel montaggio degli elementi di una struttura provvisoria o permanente: carpenteria in legno  (2) la struttura stessa: un ponte in carpenteria d'acciaio  (3) lo stabilimento o il reparto dove si realizzano tali strutture: la carpenteria di un cantiere edile.  

leggi

carpentiere

s.m.  (1) operaio o artigiano che esegue lavori di carpenteria (2) marinaio addetto ai lavori di falegnameria a bordo. 

leggi

carpento

s.m. antico cocchio romano a due ruote. 

leggi

Sitemap