decotto

part. pass. di decuocere agg.

1.  (ant.) fatto bollire a lungo; molto cotto

2.  (econ. dir.) che è in stato di decozione: impresa decotta ; debito decotto , inesigibile s.m. bevanda medicamentosa ottenuta facendo bollire a lungo in acqua una sostanza vegetale per estrarne i principi attivi: decotto di malva , di tiglio.

tisana

s.f. infuso o decotto di varie sostanze vegetali. 

leggi

aperitivo

agg. (ant.) che stimola la secrezione gastrica: un decotto aperitivo.  

leggi

decozione

s.f.  (1) (ant.) il decuocere; lunga cottura (2) la preparazione di un decotto | (non com.) il decotto stesso (3) (dir.) stato nel quale si trova un imprenditore incapace di pagare con regolarità i propri debiti; è il presupposto della dichiarazione di fallimento. 

leggi

pittima

s.f.  (1) (ant.) sorta di decotto usato come empiastro; epittima (2) (fig.) persona noiosa, che si lamenta in continuazione di piccole cose. 

leggi

Sitemap