demodulare

v. tr. [io demòdulo ecc.] (telecom.) ottenere, da un'onda portante modulata ad alta frequenza, l'onda modulante originaria a bassa frequenza: demodulare un segnale.

demodulatore

s.m. (telecom.) circuito elettrico che serve a demodulare | usato anche come agg. [f. -trice]: circuito demodulatore.  

leggi

demodulazione

s.f. (telecom.) il demodulare, l'essere demodulato. 

leggi

Sitemap