dentare

v. intr. [io dènto ecc. ; aus. avere] (rar.) mettere i denti, detto di bambini | v. tr. (rar.) produrre uno o più denti su una superficie o su uno spigolo; dentellare.

dentale

agg. (anat.) del dente, dentario: carie dentale agg. e s.f. (ling.) si dice di consonante nella cui articolazione la punta della lingua poggia contro l'interno dei denti anteriori (p. e. t e d). 

leggi

dentale

s.m. nei vecchi aratri di legno, la parte in cui si inserisce il vomere d'acciaio; ceppo. 

leggi

dentale

s.m. nome region. del dentice.  

leggi

dentalio

s.m. (zool.) piccolo mollusco marino con conchiglia a forma di zanna d'elefante (cl. scafopodi). 

leggi

dentaria

s.f. (bot.) pianta erbacea provvista di rizoma, con foglie composte e grandi fiori rosei o gialli (fam. crucifere). 

leggi

dentario

agg. dei denti, che si riferisce ai denti: carie , protesi dentaria.  

leggi

dentaruolo

o dentarolo , s.m. piccolo oggetto di gomma che si dà ai bambini da stringere tra le gengive per alleviare il dolore dovuto allo spuntare dei denti. 

leggi

dentata

s.f. colpo dato con i denti; segno lasciato da un morso. 

leggi

dentato

agg.  (1) provvisto di denti: pesce con bocca dentata  (2) (estens.) che ha sporgenze, punte a forma di denti: foglia , ruota dentata | muscolo dentato anteriore , posteriore , quelli che uniscono rispettivamente le scapole alle costole e le costole alle vertebre. 

leggi

dentatrice

s.f. (tecn.) macchina usata per la costruzione delle ruote dentate. 

leggi

Sitemap