deprimere

v. tr. [pass. rem. io deprèssi , tu deprimésti ecc. ; part. pass. deprèsso]

1.  (non com.) portare a un livello inferiore, abbassare

2.  (fig.) indebolire, abbattere fisicamente o moralmente (anche assol.): il caldo mi deprime ; la notizia lo ha molto depresso ; gli insuccessi deprimono | deprimersi v. rifl.

3.  (non com.) abbassarsi di livello: la strada si deprime in più punti

4.  (fig.) avvilirsi, abbattersi: una ragazza facile a deprimersi.

deprimente

part. pres. di deprimere agg. che deprime, abbatte: un lavoro deprimente.  

leggi

demoralizzare

v. tr.  (1) deprimere il morale di qualcuno; avvilire: le difficoltà lo demoralizzano  (2) (non com.) corrompere, rendere immorale | demoralizzarsi v. rifl. avvilirsi, scoraggiarsi, abbattersi: si è demoralizzato al primo insuccesso.  

leggi

abbacchiare

v. tr. [io abbàcchio ecc.] (1) (non com.) bacchiare, battere: abbacchiare le noci  (2) (fig. fam.) avvilire, deprimere | abbacchiarsi v. rifl. (fam.) abbattersi, avvilirsi, deprimersi. 

leggi

deprimibile

agg. (non com.) che si può deprimere, che si deprime facilmente | polso deprimibile , (med.) il cui battito non si avverte facilmente. 

leggi

Sitemap