derubare

v. tr. privare qualcuno di ciò che possiede o di ciò che gli spetta col furto o con la frode: derubare qualcuno del portafoglio , dell'eredità.

derubato

part. pass. di derubare agg. e s.m. [f. -a] che, chi ha subito un furto. 

leggi

svaligiare

v. tr. [io svalìgio ecc.] derubare portando via tutto quanto c'è di valore; saccheggiare: svaligiare una banca , un appartamento.  

leggi

derubamento

s.m. (rar.) il derubare; furto. 

leggi

derubricare

v. tr. [io derubrico , tu derubrichi ecc.] (dir.) nel processo penale, qualificare un fatto come reato di minore gravità rispetto a una precedente configurazione giuridica: derubricare un'accusa di omicidio volontario in quella di omicidio preterintenzionale.  

leggi

derubricazione

s.f. (dir.) il derubricare, l'essere derubricato. 

leggi

Sitemap