desuetudine

s.f.

1.  (lett.) mancanza di consuetudine; disuso: cadere in desuetudine

2.  (dir.) cessazione di fatto della validità di una norma per effetto della costante e generalizzata inosservanza da parte dei cittadini.

Sitemap