deterioramento

s.m. il deteriorare, il deteriorarsi, l'essere deteriorato.

demielinizzazione

s.f. (med.) deterioramento e demolizione della guaina mielinica che protegge i neuroni. 

leggi

deperimento

s.m.  (1) indebolimento delle condizioni organiche di un individuo (2) deterioramento di cose: merci soggette a deperimento.  

leggi

avaria

s.f.  (1) danno sofferto da una nave o dal suo carico durante la navigazione (2) deterioramento subito da una merce durante il trasporto o la sosta in magazzino (3) guasto meccanico: un'avaria al motore.  

leggi

deteriorabile

agg. che si può deteriorare, che si deteriora facilmente: cibo deteriorabile.  

leggi

deteriorare

v. tr. [io deterióro ecc.] alterare, danneggiare, guastare (anche fig.): l'umidità deteriora i salumi ; la gelosia deteriora i rapporti | deteriorarsi v. rifl. alterarsi, guastarsi (anche fig.): la situazione si è deteriorata.  

leggi

deteriorazione

s.f. (non com.) deterioramento. 

leggi

deteriore

agg. meno buono, peggiore (ha valore di compar., per cui non si può usare con avverbi di comparazione) | (estens.) di infima qualità, scadente: prodotto deteriore.  

leggi

Sitemap