devoluto

part. pass. di devolvere e agg. nei sign. del verbo.

devoltare

v. tr. (elettr.) alimentare un circuito con corrente di tensione inferiore o superiore a quella normale o consueta. 

leggi

devoltore

s.m. (elettr.) macchina elettrica rotante usata per devoltare un circuito. 

leggi

devolutivo

agg. (non com.) relativo alla devoluzione. 

leggi

devoluzione

s.f. il devolvere, l'essere devoluto; in partic., trasferimento di diritti, del godimento di beni da una persona a un'altra: devoluzione di un patrimonio , dell'eredità.  

leggi

devolvere

v. tr. [pres. io devòlvo ecc. ; pass. rem. io devolvéi (o devolvètti), tu devolvésti ecc. ; part. pass. devoluto] (1) trasmettere, destinare ad altri, ad altro uso: devolvere un diritto ; devolvere una somma in beneficenza  (2) (lett.) far scendere giù, varare: altri devolve / dai fervidi arsenali in mar gli abeti (monti) | devolversi v. rifl. (lett.) riversarsi: un fiume /... che bolle e frange, e col suo negro loto / si devolve in cocito (caro). 

leggi

Sitemap