elisione

s.f.

1.  l'elidere, l'essere eliso; eliminazione

2.  (ling.) soppressione della vocale finale atona di una parola dinanzi alla vocale iniziale della parola seguente; nella grafia, a differenza del troncamento, si segna con l'apostrofo (p. e. l'arte , anch'io , senz'altro , grand'uomo)

3.  (mus.) artificio vocale usato per fondere due sillabe in una sola nota.

elidere

v. tr. [pass. rem. io eli s i, tu elidésti ecc. ; part. pass. eli so] (1) togliere via, annullare: elidere l'effetto di una forza  (2) (ling.) sopprimere mediante elisione | elidersi v. rifl. (ling.) subire elisione | v. rifl. annullarsi vicendevolmente: le due forze si elidono.  

leggi

Sitemap