elisir

non com. elixir, tosc. e lett. elisire [e-li-sì-re], s.m. invar. nome di liquori, spec. medicinali, a base di alcol e di sostanze aromatiche: elisir di china | elisir di lunga vita , denominazione di farmaci liquorosi ai quali veniva attribuita la proprietà miracolosa di prolungare la vita.

paregorico

agg. [pl. m. -ci] (med. , non com.) che ha effetto calmante, analgesico: elisir paregorico.  

leggi

elisabettiano

agg. che riguarda la regina d'inghilterra elisabetta i (1533-1603) e in particolare il periodo del suo regno (1558-1603): la civiltà elisabettiana ; il teatro elisabettiano.  

leggi

eliscalo

s.m. eliporto. 

leggi

elisio

s.m. eliso agg. (lett.) dell'eliso; degno dell'eliso: diva il mondo la chiama / e le sacrò l'elisio / soglio (foscolo all'amica risanata). 

leggi

elisione

s.f.  (1) l'elidere, l'essere eliso; eliminazione (2) (ling.) soppressione della vocale finale atona di una parola dinanzi alla vocale iniziale della parola seguente; nella grafia, a differenza del troncamento, si segna con l'apostrofo (p. e. l'arte , anch'io , senz'altro , grand'uomo) (3) (mus.) artificio vocale usato per fondere due sillabe in una sola nota. 

leggi

eliskì

s.m.  (1) elicottero attrezzato per l'atterraggio su neve o ghiaccio (2) forma di sci-alpinismo che comporta l'uso dell'elicottero come mezzo di risalita, in modo da avere accesso a piste di alta quota altrimenti difficilmente raggiungibili. 

leggi

eliso

part. pass. di elidere e agg. nei sign. del verbo. 

leggi

eliso

s.m. nella mitologia classica, il luogo di felicità concesso dagli dei alle anime dei buoni, detto più com. campi elisi.  

leggi

elisoccorso

s.m. organizzazione di soccorso medico svolto per mezzo di elicotteri. 

leggi

Sitemap