elogio

s.m.

1.  discorso di lode, pronunciato o scritto: fare l'elogio di qualcuno ; elogio funebre

2.  parole di lode; plauso, approvazione: merita un elogio per la sua bravura

3.  in roma antica, celebrazione in forma di epigrafe di un defunto; in età imperiale, componimento letterario con il quale si celebrava un personaggio illustre secondo determinati schemi retorici.

imbonimento

s.m. il discorso che fa l'imbonitore | (estens.) qualsiasi elogio eccessivo e interessato di cose o persone. 

leggi

ditirambico

agg. [pl. m. -ci] (1) relativo al ditirambo; di ditirambi: ritmo , componimento ditirambico ; poeta ditirambico  (2) (fig.) elogio ditirambico , esagerato, sperticato. 

leggi

elogiare

v. tr. [io elògio ecc.] fare l'elogio di qualcuno o di qualcosa; lodare: elogiare un alunno ; elogiare la buona volontà di qualcuno.  

leggi

elogiativo

agg. che elogia, che ha lo scopo di elogiare: discorso elogiativo § elogiativamente avv.  

leggi

elogiatore

agg. e s.m. [f. -trice] (non com.) che, chi elogia. 

leggi

Sitemap