embrionale

agg.

1.  (biol.) dell'embrione, che concerne l'embrione: sviluppo embrionale

2.  (fig.) che è allo stato di abbozzo, di ideazione generica; non ancora ben definito e sviluppato: idee allo stato embrionale ; un progetto embrionale § embrionalmente avv. allo stato embrionale.

mesoderma

s.m. (anat.) foglietto embrionale intermedio tra ectoderma ed endoderma. 

leggi

acardia

s.f. (med.) anomalia dello sviluppo embrionale consistente nell'assenza del cuore. 

leggi

neuroblasto

s.m. (biol.) cellula embrionale da cui ha origine la cellula nervosa. 

leggi

mesenchima

s.m. [pl. -mi] (biol.) tessuto embrionale che si origina dal foglietto detto mesoderma.  

leggi

mielencefalo

s.m. (anat.) segmento terminale dell'encefalo embrionale che dà origine al midollo allungato. 

leggi

ipocotile

s.m. (bot.) parte del fusticino embrionale tra l'inserzione dei cotiledoni e la radichetta. 

leggi

blastocele

s.f. (biol.) cavità embrionale che si forma nelle uova allo stato di blastula. 

leggi

diapausa

s.f. (biol.) periodo di stasi dello sviluppo embrionale caratteristico delle uova di alcuni insetti. 

leggi

neurula

s.f. (biol.) stadio dello sviluppo embrionale degli anfibi, successivo alla gastrula, in cui inizia a comparire il sistema nervoso. 

leggi

blasto-

-blasto primo e secondo elemento di parole composte della terminologia scientifica latina e italiana, dal gr. blastós 'germe, crescita'; vale 'embrione, sviluppo embrionale o stadio primitivo; germe, germoglio, gemma' (blastomero , eritroblasto). 

leggi

blastico

agg. [pl. m. -ci] (1) (biol.) relativo a cellula o a tessuto embrionale immaturi (2) (med.) che causa la formazione di un tumore: attività blastica | tumorale: tessuto blastico.  

leggi

Sitemap