emofilia

s.f. (med.) malattia congenita ereditaria caratterizzata da prolungate emorragie anche in seguito a traumi modesti, dovute a un ritardo del tempo di coagulazione del sangue; colpisce solo gli individui di sesso maschile.

emofiliaco

agg. [pl. m. -ci] (med.) relativo all'emofilia agg. e s.m. [f. -a] che, chi è affetto da o è portatore di emofilia. 

leggi

Sitemap