emoglobina

s.f. (chim. biol.) sostanza proteica contenente ferro presente nei globuli rossi del sangue, ai quali conferisce la caratteristica colorazione; trasporta l'ossigeno dai polmoni ai tessuti e l'anidride carbonica dai tessuti ai polmoni.

emoglobinuria

s.f. (med.) presenza anormale di emoglobina nelle urine. 

leggi

emoglobinometro

s.m. (med.) strumento per determinare la quantità di emoglobina presente nel sangue. 

leggi

ossiemoglobina

s.f. (med.) emoglobina combinata con l'ossigeno; conferisce al sangue arterioso il caratteristico colore rosso vivo. 

leggi

carbossiemoglobina

s.f. (med.) emoglobina legata a ossido di carbonio; si forma nei globuli rossi inalando aria in cui sia presente questo gas. 

leggi

emocromocitometrico

agg. [pl. m. -ci] (med.) si dice dell'esame di laboratorio che mira a determinare il contenuto in emoglobina del sangue, il numero dei globuli rossi e dei globuli bianchi, la formula leucocitaria. 

leggi

ipocromia

s.f. (med.) (1) diminuzione della pigmentazione cutanea e quindi dell'intensità del colore della pelle (2) diminuzione patologica della quantità di emoglobina contenuta nei globuli rossi. 

leggi

Sitemap