empiriocriticismo

s.m. dottrina filosofica, sorta nella seconda metà del sec. xix per opera di r. avenarius (1843-1896) e di e. mach (1838-1916), che rifiutava ogni metafisica considerando arbitraria la distinzione tra soggettivo e oggettivo e risolvendo la realtà in una serie di sensazioni originarie.

Sitemap