enjambement

s.m. invar. in poesia, procedimento che consiste nel separare due parole concettualmente unite collocandone una alla fine di un verso, l'altra all'inizio del successivo, così che il periodo logico si prolunghi oltre la pausa ritmica (p. e. in dante inf. ii, 1-3: lo giorno se n'andava, e l'aere bruno / toglieva li animai che sono in terra / da le fatiche loro).

Sitemap