entratura

s.f.

1.  (non com.) l'entrare; ingresso, entrata

2.  (non com.) tassa d'iscrizione o d'ammissione | nell'ippica, somma che il proprietario di un cavallo deve pagare per poterlo far partecipare a una corsa

3.  (fig.) il poter accedere facilmente presso una persona influente o in un ambiente importante; familiarità, confidenza: avere entratura col direttore ; avere entrature al ministero.

Sitemap