farmacologia

s.f. scienza che studia la natura e la composizione dei farmaci e la loro azione sull'organismo.

fitofarmacia

s.f. ramo della farmacologia che studia l'effetto dei fitofarmaci sulle piante; fitofarmacologia. 

leggi

farmacopsicologia

s.f. branca della farmacologia che studia l'effetto terapeutico degli psicofarmaci. 

leggi

farmacodinamica

s.f. settore della farmacologia che studia il meccanismo di azione dei farmaci. 

leggi

farmacocinetica

s.f. settore della farmacologia che studia l'assunzione, la ripartizione nell'organismo e il metabolismo dei farmaci; farmacocinesia. 

leggi

tossicologia

s.f. (med.) branca della farmacologia che studia la natura e gli effetti delle sostanze velenose e dei loro antidoti. 

leggi

farmacognosia

s.f. settore della farmacologia che si occupa del riconoscimento e della descrizione dei farmaci naturali, indipendentemente dal loro impiego terapeutico. 

leggi

farmacoterapia

s.f.  (1) settore della farmacologia che stabilisce le modalità per le applicazioni dei farmaci in terapia (2) cura, terapia con farmaci. 

leggi

catecù

anche cacciù [cac-ciù] e casciù, s.m.  (1) pianta arborea propria di ceylon e dell'india (fam. leguminose) (2) sostanza estratta dal legno di tale pianta e usata in farmacologia e in tintoria. 

leggi

farmacologico

agg. [pl. m. -ci] della farmacologia, a essa relativo § farmacologicamente avv. secondo la farmacologia, dal punto di vista farmacologico. 

leggi

farmacologo

s.m. [f. -a ; pl. m. -gi] studioso di farmacologia. 

leggi

Sitemap