fascista

agg. [pl. m. -sti] del fascismo, dei fascisti: regime , movimento fascista | il ventennio fascista , il periodo in cui il fascismo fu al potere in italia (1922-1943) agg. e s.m. e f.

1.  che, chi è seguace del fascismo o è fautore di una politica reazionaria. dim. fascistello accr. fascistone pegg. fascistaccio

2.  (estens.) che, chi si comporta in modo antidemocratico e violento.

littorina

s.f. termine coniato durante il periodo fascista per indicare un tipo di automotrice ferroviaria. 

leggi

littorio

agg.  (1) dei littori: fascio littorio , quello dei littori romani, assunto poi come simbolo del fascismo (2) (estens.) fascista s.m. il fascio littorio in quanto emblema del fascismo; per estens., il fascismo stesso | gioventù del littorio , la gioventù dell'italia fascista. 

leggi

avanguardista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (1) chi fa parte di scuole letterarie o artistiche d'avanguardia (2) (st.) chi era inquadrato nell'organizzazione fascista dell'avanguardismo. 

leggi

franchismo

s.m. nome con cui si indica il regime politico di tipo fascista instaurato in spagna nel 1939 dal generale francisco franco bahamonde (1892-1975) e durato fino alla sua morte. 

leggi

avanguardismo

s.m.  (1) in arte e in letteratura, tendenza a innovare fortemente, a proporsi come avanguardia (2) (st.) movimento paramilitare fascista che inquadrava i giovani dai 14 ai 18 anni. 

leggi

fascistico

agg. [pl. m. -ci] (non com.) fascista. 

leggi

fascistizzare

v. tr. rendere fascista, conformare all'ideologia e ai metodi fascisti: fascistizzare la stampa.  

leggi

fascistizzazione

s.f. il fascistizzare, l'essere fascistizzato. 

leggi

Sitemap