febbre

ant. febre, s.f.

1.  reazione di difesa dell'organismo che si manifesta nel corso di molte malattie e che è soprattutto caratterizzata dalla temperatura del corpo più alta del normale: avere , misurare la febbre ; un accesso di febbre | una febbre da cavallo , (fig. fam.) molto alta | le febbri , (pop.) la malaria. dim. febbretta , febbrina , febbriciattola accr. febbrona , febbrone (m.) pegg. febbraccia

2.  con delle determinazioni, designa varie malattie caratterizzate da alterazione febbrile: febbre gialla , maltese , da fieno ; febbri reumatiche , malariche

3.  (pop.) herpes simplex localizzato alle labbra

4.  (fig.) desiderio intenso e tormentoso; esaltazione; brama: febbre amorosa ; la febbre del successo , del guadagno | avere la febbre addosso , essere in preda all'agitazione | far venir la febbre , mettere in ansia.

colliquativo

agg. (antiq.) relativo a colliquazione | febbre colliquativa , (ant.) tisi. 

leggi

asiatica

s.f. (med.) influenza provocata da un virus proveniente dall'asia; febbre asiatica. 

leggi

colerico

agg. [pl. m. -ci] di colera: febbre colerica agg. e s.m. [f. -a] coleroso. 

leggi

asettico

agg. [pl. m. -ci] (1) (med.) in condizione di asepsi: ferri chirurgici asettici | febbre asettica , indipendente da cause batteriche o da virus (2) (fig. lett.) freddo, impersonale: stile asettico § asetticamente avv.  

leggi

brucellosi

s.f. (med. , vet.) nome generico di malattie comuni all'uomo e ad alcune specie animali, provocate dalle brucelle; la forma più diffusa è la febbre maltese. 

leggi

arsura

s.f.  (1) calore insopportabile dell'atmosfera: arsura estiva  (2) sensazione di aridità e di bruciore nella gola: l'arsura della sete , della febbre  (3) (ant.) incendio. 

leggi

febbraio

ant. o region. febbraro , s.m. nel calendario gregoriano, il secondo mese dell'anno, che dura 28 giorni o, negli anni bisestili, 29. 

leggi

febbricitante

part. pres. di febbricitare agg. che ha la febbre: il malato è febbricitante.  

leggi

febbricitare

v. intr. [io febbrìcito ecc. ; aus. avere] (ant.) avere la febbre. 

leggi

febbricola

s.f. (med.) febbre lieve ma persistente. 

leggi

febbricoso

agg. (lett.) (1) febbricitante (2) che dà febbre. 

leggi

febbrifugo

agg. e s.m. [pl. m. -ghi] (med.) si dice di rimedio che fa calare la febbre; antipiretico. 

leggi

febbrile

ant. febrile, agg.  (1) (med.) di febbre: accesso , stato febbrile  (2) (fig.) agitato, spasmodico: ardore , ansia , attesa febbrile | intenso, instancabile: attività febbrile § febbrilmente avv. con intensità, con ardore | in modo convulso, frenetico: lavorare febbrilmente.  

leggi

Sitemap