fedeltà

s.f.

1.  l'essere fedele: fedeltà a una causa , ai propri principi ; fedeltà coniugale ; giurare fedeltà a qualcuno ; persona di provata fedeltà | (ant.) atto di sottomissione; vassallaggio

2.  conformità all'originale, a un modello; precisione, esattezza: fedeltà di una copia , di un ritratto ; fedeltà nel raccontare

3.  (fis.) proprietà di un apparecchio di riprodurre un fenomeno senza alterarlo: alta fedeltà.

confederalità

s.f. la fedeltà a uno spirito confederale, contrapposta a tendenze corporative, nazionalistiche ecc. 

leggi

dolby

s.m. invar. nell'alta fedeltà e in cinematografia, sistema di attenuazione del rumore di fondo ottenuta filtrando differentemente il segnale e il rumore. 

leggi

monogamo

agg. e s.m. [f. -a] che, chi pratica la monogamia | (estens.) si dice di uomo fedele a una sola donna e viceversa; anche, di chi rispetta rigorosamente il vincolo di fedeltà coniugale. 

leggi

high-fidelity

abbr. hi-fi [pr. / ai'fai /], loc. sost. f. invar. tecnica di registrazione e riproduzione del suono ad alta fedeltà | anche come agg. invar. : registrazione , disco high-fidelity.  

leggi

espugnare

v. tr.  (1) conquistare con la forza delle armi e dopo lunga lotta: espugnare una roccaforte  (2) (fig.) vincere, piegare: espugnare la resistenza di qualcuno ; indarno aspiri / ad espugnar la fedeltà d'alceste (metastasio). 

leggi

antiskating

agg. e s.m. invar. si dice di dispositivo dei giradischi ad alta fedeltà che ha la funzione di compensare la forza centripeta impressa al braccio dalla rotazione del disco. 

leggi

fellonia

s.f.  (1) (ant. , lett.) l'essere fellone, comportamento da fellone (2) nel medioevo, delitto di chi mancava al giuramento di assoluta obbedienza e fedeltà nel rapporto feudale di vassallaggio. 

leggi

Sitemap