fele

vedi fiele.

felce

s.f. ogni pianta appartenente alla classe delle felci | felce aquilina (o capannaia o comune), pianta che cresce nei luoghi ombrosi, con foglie lunghissime e frastagliate | felce florida , varietà a foglie grandi detta anche osmunda | felce dolce (o quercina), felce coperta di squame rossastre, il cui rizoma ha un sapore dolciastro simile a quello della liquirizia; è detta perciò anche liquirizia falsa o liquirizia dei muri | felce maschio , felce con foglie assai lunghe, il cui rizoma...

leggi

felceta

s.f. , o felceto s.m. , terreno cosparso di felci. 

leggi

felci

s.f. pl. (bot.) classe di piante con fusto generalmente rizomatoso, grandi foglie verdi minutamente frastagliate, sulle cui pagine inferiori sono collocati gli sporangi (ord. pteridofite) | sing. [-e] ogni pianta di tale classe. 

leggi

feldmaresciallo

s.m. il grado più elevato nella gerarchia degli ufficiali generali dell'esercito austro-ungarico e della germania nazista. 

leggi

feldspatico

agg. [pl. m. -ci] di feldspato; che contiene feldspato: rocce feldspatiche.  

leggi

feldspato

o feldispato [fel-di-spà-to], s.m. ciascuno degli appartenenti a un gruppo di minerali costituiti da silicati di alluminio e potassio, sodio o calcio, presenti in tutte le rocce eruttive e in molte rocce metamorfiche, con struttura monoclina o triclina. 

leggi

feldspatoide

s.m. minerale di composizione simile a quella dei feldspati, ma più povero di silice. 

leggi

felibrismo

s.m. movimento letterario promosso ad avignone intorno alla metà dell'ottocento con lo scopo di far rivivere la letteratura e la cultura occitanica, dando nuovo impulso al provenzale e agli altri dialetti della francia meridionale. 

leggi

felibro

s.m. ciascuno dei sette poeti che nel 1854, sotto la guida di f. mistral (1830-1914), fondarono il felibrismo. 

leggi

Sitemap