felicitare

v. tr. [io felìcito ecc.] (ant. , lett.)

1.  rendere felice, soddisfatto; favorire, secondare: che dio vi feliciti!

2.  complimentare: de' superati guai / il tuo signor felicitar vorrai (metastasio) | v. intr. [aus. avere] (ant.) trovarsi in uno stato prospero; vivere felicemente: si vede oggi questo principe felicitare e domani ruinare (machiavelli) | felicitarsi v. rifl.

3.  gioire, essere contento; rallegrarsi: felicitarsi di qualcosa

4.  esprimere la propria partecipazione alla gioia di altri; congratularsi: felicitarsi con qualcuno per qualcosa.

felicitazione

s.f. (spec. pl.) il felicitarsi, il congratularsi; l'atto, le parole con cui ci si felicita, ci si congratula: porgere le proprie felicitazioni ; felicitazioni vivissime!.  

leggi

felicità

ant. felicitade [fe-li-ci-tà-de], felicitate, s.f.  (1) stato di chi è felice, di chi ritiene soddisfatto ogni suo desiderio; gioia, soddisfazione completa: cercare , raggiungere la felicità ; vivere dei momenti di felicità | l'eterna felicità , la beatitudine del paradiso (2) cosa, fatto che rende felice: augurare ogni felicità ; è una felicità vederla  (3) abilità particolare: dipinge con felicità di tocco.  

leggi

Sitemap