fenomenologia

s.f.

1.  l'insieme dei fenomeni che caratterizzano un processo (fisico, psichico, storico ecc.); la loro osservazione e descrizione

2.  fenomenologia dello spirito , nella filosofia di hegel (1770-1831), la descrizione delle diverse forme attraverso le quali lo spirito, partendo dalla coscienza sensibile, diventa sapere assoluto | la dottrina e il metodo elaborati da e. husserl (1859-1930), che si propongono di cogliere e descrivere i fenomeni non come apparenze, ma come manifestazioni originarie della realtà nella coscienza; anche, la scuola filosofica fondata da husserl.

fenomenologico

agg. [pl. m. -ci] (1) di, della fenomenologia; che si riferisce a una fenomenologia: quadro fenomenologico  (2) (filos.) della fenomenologia di husserl: scuola fenomenologica § fenomenologicamente avv. dal punto di vista fenomenologico. 

leggi

noesi

s.f. nella filosofia greca, la conoscenza intuitiva; nella fenomenologia di husserl, qualsiasi atto mediante cui il soggetto percepisce o conosce o desidera l'oggetto dell'esperienza. 

leggi

noema

s.m. [pl. -mi] (filos.) nella filosofia aristotelica, cosa pensata, concetto; nella fenomenologia di husserl (1859-1938), l'oggetto intenzionale di un concreto atto di percezione, di ricordo, di desiderio ecc. 

leggi

Sitemap