feroce

agg.

1.  crudele, disumano; atroce, spietato: un feroce tiranno ; guerra , lotta feroce ; animo , sguardo , vendetta feroce ' bestie feroci , grossi animali, spec. felini, che vivono allo stato selvaggio e aggrediscono l'uomo

2.  terribile, violento: dolore , freddo feroce | (iperb.) insopportabile, grandissimo: noia , fame feroce | scherzo feroce , molto pesante

3.  (ant.) di animo acceso, violento | (estens.) impavido, valoroso | (fig.) altero, sprezzante: o marte rubicondo / nelle tue armi rigido e feroce (boccaccio teseida) § ferocemente avv.

massacro

s.m.  (1) eccidio feroce di animali o di persone: difendere una specie animale dal massacro ; fare un massacro  (2) (fig.) rovina, disastro. 

leggi

mangiabambini

s.m. e f. invar.  (1) nelle favole, personaggio feroce nell'aspetto ma buono nell'animo (2) (fig.) uomo burbero ma non cattivo. 

leggi

inferocire

v. tr. [io inferocisco , tu inferocisci ecc.] rendere feroce: la fame inferocisce le belve | (iperb.) irritare fortemente, esasperare: il tuo ritardo lo ha inferocito | v. intr. [aus. avere nel sign. 1, essere nel sign. 2] (1) compiere atti di ferocia; infierire: inferocire sul nemico vinto  (2) divenire feroce | irritarsi rabbiosamente | inferocirsi v. rifl. diventare feroce: i cani s'inferocirono | (iperb.) irritarsi fortemente, imbestialirsi: di fronte alla...

leggi

ferino

agg.  (1) di fiera | denti ferini , il primo molare inferiore e l'ultimo premolare superiore dei carnivori (2) (fig.) crudele, feroce § ferinamente avv.  

leggi

belva

s.f.  (1) animale feroce | sembrare , diventare una belva , (iperb.) essere infuriato, andare su tutte le furie (2) (fig.) persona che agisce con ferocia disumana. 

leggi

ferocia

s.f. [pl. -cie] (1) l'essere feroce; crudeltà, spietatezza: la ferocia di una belva , di un tiranno , di una vendetta  (2) spec. pl. atto crudele: le ferocie della guerra.  

leggi

ferocità

s.f.  (1) (lett.) ferocia (2) (ant.) coraggio, fierezza. 

leggi

Sitemap